Corso sull’implementazione del Global Reporting Format (GRF)

E-Learning
Corsi per Gestori Aeroportuali
Icona Corso sul global reporting format (GRF) E-.Learning
3ª EDIZIONE 
Quando e Dove

 

Piattaforma ZOOM

Costi

Il costo del corso è da concordare con la società committente

Per ulteriori informazioni:
e-mail:  Stanislao.Lancia@itafsc.org 
mob.: 348 79 26 043

Perché partecipare al Corso

Il Global Reporting Format (GRF) ICAO è una metodologia standardizzata a livello globale per la valutazione e segnalazione delle condizioni superficiali delle piste bagnate o contaminate che è destinata ad essere l’unico formato di reporting per l’aviazione internazionale, con l’obiettivo di ridurre le escursioni in pista, migliorando così la sicurezza dell’aeroporto operazioni. Il GRF è stato introdotto con l’Emendamento 13B al Vol. I° dell’Annesso 14, ICAO e il suo utilizzo del sarà operativo, sempre a livello ICAO, dal 4 novembre 2021, tuttavia le relative norme di trasposizione saranno applicabili in ambito europeo già dal 12 agosto 2021 attraverso l’emendazione, per i gestori aeroportuali, del Regolamento UE n.139/2014. Lo scopo del corso è supportare i gestori aeroportuali nell’implementazione dei nuovi requisiti di reporting delle condizioni della pista come delineato nella succitata normativa.

A chi è rivolto il Corso

Il corso è dedicato a tutti i dirigenti e al personale impegnato nelle operazioni, alla safety e compliance del gestore aeroportuale.

Contenuti del Corso

  • Aspetti di carattere generale: aspetti normativi e background
  • Nuovo Formato standard di Reportistica Globale GRF / RWYCC (Rwy Condition Code), RCAM (Rwy Condition Assessment Matrix)
  • Verifica delle condizioni superficiali della pista (Runway Condition Assessment)
  • Trasmissione delle informazioni relative alle condizioni di pista (Runway Condition Reporting)
  • Trasmissione delle informazioni (Reporting) all’ATS ed all’AIS
  • Manutenzione – Pista bagnata scivolosa (‘slippery wet runway’)

Obiettivi formativi

Al termine di questo corso, i partecipanti saranno in grado di:

  • Descrivere il contesto per la valutazione e il reporting delle condizioni della pista in relazione al formato di report globale ICAO (GRF)
  • Applicare il Runway Condition Assessment Matrix (RCAM)
  • Generare il Runway Condition Assessment
  • Identificare il Runway Condition Code (RWYCC)
  • Generare e trasmettere il Runway Condition Report (RCR)

Durata del Corso

Il corso ha una durata di 3 giorni di lezione con orario 09:00 – 13:00 per ciascuna delle tre giornate.